E’ stato un pomeriggio fatto di via vai nel gazebo di Piazza Manzoni, di pc che riprendono vita, di altri che proprio non ne vogliono sapere.

Nella giornata in cui l’assessore alla Roma Semplice Flavia Marzano pubblica un video messaggio dove ci ricorda cosa auspica anche la nostra associazione relativamente all’adozione dell’Open Source nella pubblica amministrazione:”il risparmio non è la motivazione principale, vogliamo essere liberi di scegliere i nostri fornitori”, in Piazza Manzoni nel cuore pulsante del quartiere di San Fruttuoso c’erano molti visi nuovi, curiosi e interessati che si sono susseguiti, per fortuna non tutti insieme, durante il pomeriggio del Linux Day 2017.

Non capita spesso che un evento molto tecnico come un installing party si svolga in una Piazza di quartiere con tanto di vino bianco e focaccia (buonissima) per intrattenere gli ospiti mentre i PC prendono nuova vita. Tutto questo non sarebbe stato possibile senza il sodalizio con il CIV di Corso Sardegna Bassa e la disponibilità del suo presidente Umberto Solferino che ha fatto appendere nei giorni precedenti all’evento i manifesti sulle vetrine dei negozi della zona. Il patrocinio del Municipio è stato un altro sostegno importante.

La risposta è stata oltre le aspettative anche se molte delle persone che si sono registrate all’evento si sono poi presentate senza PC semplicemente perchè curiose ed interessate al sistema operativo del Pinguino e ad Open Genova.

Ci è stato chiesto a più riprese di estendere l’iniziativa, ma noi ci teniamo a ribadire che è stata pensata in occasione del Linux Day 2017 per sperimentare qualcosa di diverso e provare a toccare con mano quale sarebbe stata la risposta delle persone che normalmente non frequentano questo tipo di eventi. La soddisfazione sui loro visi mentre se ne andavano con il PC portato a nuova vita grazie all’installazione di Linux ci ha dato ragione.

Questa tuttavia non sarà l’unica iniziativa che Open Genova porterà in Piazza Manzoni, in agenda c’è un progetto ben più ambizioso, ancora una volta in collaborazione con il CIV, ma per i dettagli servirà ancora tutto il mese di novembre. Intanto che aspettiamo di rimetterci al lavoro i ragazzi di Open Genova si godono la buona riuscita di questa piacevole giornata in compagnia del pinguino e degli abitanti del quartiere. Grazie a tutti!

, RSS

  • Oriana Bucci

    says on:
    ottobre 31, 2017 at 7:36 pm

    Fantastico!si può fare una cosa simile anche per i cellulari e gli smartphone rotti o dismessi!
    Grazie Enrico!

  • Enrico Alletto

    says on:
    ottobre 31, 2017 at 9:11 pm

    Grazie Oriana. Mi sa di no, con cellulari e smartphone questa cosa non si può fare!

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.