In occasione della prima assemblea della nuova amministrazione Open Genova, membro dall’ottobre 2014 dell’associazione Genova Smart City, consegna un documento contenente alcuni suggerimenti che partono
dalla prospettiva di cittadini attivi attenti all’innovazione:

  1. attivazione di un tavolo di lavoro specifico allo scopo di tenere insieme e coordinare le azioni dell’amministrazione comunale con quelle di “Smart City” e di tutti i suoi attori
  2. concentrazione degli sforzi nello sviluppo di progetti che abbiano una ricaduta il più possibile percepibile e misurabile sui quartieri cittadini
  3. pubblicazione di dataset sui dati raccolti durante i progetti smart al fine di metterli a disposizione di cittadini e sviluppatori in un formato aperto tenendo conto anche di quelli che potrebbero produrre i cittadini stessi che operano come “sensori”
  4. ripensamento delle linee guida con cui il Comune coinvolge i membri dell’associazione Genova Smart City puntando maggiormente sul coinvolgimento degli associati anche attraverso censimenti, questionari o tavoli tematici permanenti
  5. infine, rendere più trasparente e misurabile verso la cittadinanza l’azione dell’Associazione Genova Smart City dal 2010 ad oggi ripristinando il sito dedicato (in manutenzione da oltre un anno www.genovasmartcity.it ) su cui inserire tutti i progetti attivati negli anni: costi, azioni, stato di avanzamento, risultati, ecc.

Sul sito di Open Genova è possibile consultare il documento integrale consegnato durante l’assemblea del 31 novembre 2017.

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*