Durante l’assemblea annuale svolta sabato 17 marzo a Palazzo Ducale Open Genova ha eletto il nuovo consiglio direttivo ed ha presentato le linee di indirizzo per i progetti digitali 2018.

Dall’assemblea è maturata la decisione di chiudere lo storico progetto OGwifi, mappatura e diffusione del free wifi tra i commercianti genovesi, per mancanza di riscontro da parte degli stessi commercianti e delle associazioni di categoria ripartendo tempo e risorse su altri progetti. Durante l’incontro è emersa anche la volontà di aumentare la propria presenza ai lavori di Genova Smart City di cui Open Genova è socio onorario dal 2015. Le parole d’ordine per i prossimi anni saranno: cittadinanza digitale, open source, monitoraggio civico, arte e cultura digitale.

Nel 2018 l’associazione punterà alla formazione interna dei propri associati, per esempio con un corso gratuito sulle mappe digitali dal valore (all’esterno) di diverse centinaia di euro e conferma i progetti di “rigenerazione” dell’hardware e delle competenze di base della cittadinanza con sistema operativo linux e con il Point Genova Digitale a supporto del quartiere e sito in Piazza Manzoni, aperto il martedì dalle 9 il cui motto è “se il cittadino non va al digitale, il digitale va al cittadino!”.

La novità di quest’anno sarà la nuova area operativa “Formazione e cittadinanza digitale” seguita da Enrico Alletto, nuovo Segretario di Open Genova, che partendo dall’esperienza di 5 anni sul territorio punta a sviluppare iniziative rivolte ad associazioni, gruppi di cittadini, insegnanti e studenti delle scuole di ogni ordine e grado e a “contaminare” tutti i progetti dell’associazione con le linee guida indicate dalla commissione europea in tema di cittadinanza digitale.

Per garantire lo sviluppo economico e culturale del paese abbiamo bisogno di acquisire competenze di base in tema di cittadinanza digitale, lo dice la Commissione Europea. Per questo motivo abbiamo intenzione di valorizzare le collaborazioni create in questi anni con alcune scuole e realtà del territorio mettendo a frutto l’esperienza acquisita sul campo. Negli ultimi due anni abbiamo investito su progetti per la città quasi 9 mila euro tra free wifi alla Lanterna e premi erogati sul concorso di idee Partecipa Digitale, per questo penso che nei prossimi anni Open Genova abbia ancora molto da dire e tutto il diritto di essere ascoltata dalle istituzioni locali sui temi che ci stanno a cuore.Enrico Alletto, Segretario e fondatore di Open Genova

Pietro Biase, in Open Genova dal 2015, è il nuovo presidente di Open Genova. Pietro che ha partecipato attivamente a progetti di successo come Lanterna 2.0 e Partecipa Digitale subentra dopo 5 anni ad Enrico Alletto.

Ilaria Molinelli, in Open Genova dal 2017 è il nuovo vice presidente e da il cambio ad Erica Rossi. Sua l’idea del progetto Wiki Loves Monuments tutto l’anno e della partnership con l’associazione di fotografi Sintesi che quest’anno ha permesso a Genova di “sbancare” il concorso fotografico nazionale vincendo quasi tutti i premi disponibili.

Enrico Alletto, fondatore di Open Genova, resta nel direttivo come segretario subentrando a Massimiliano Bonacci eletto a sua volta durante la stessa assemblea Socio Onorario.

Raffaello Giannelli, fondatore di Open Genova, è confermato tesoriere dell’associazione

Laura Loschi, in Open Genova da sempre, è confermata revisore dei conti.

Ho accettato di ricoprire la carica di presidente in Open Genova con molto entusiasmo e senso di responsabilità. Nuove sfide e nuovi progetti digitali ci aspettano nei prossimi mesi, e come sempre i soci di Open Genova metteranno tutto il loro impegno e passione per raggiungere i risultati che ci siamo prefissi. Auguro buon lavoro al nuovo Consiglio Direttivo, ai referenti di progetto e a tutti i soci. A chi ci segue con affetto, chiedo di continuare a supportarci perché ogni contributo, anche il più piccolo, è utile per la diffusione della conoscenza, delle competenze e per ridurre il divario digitale tra i cittadini genovesi.”, Pietro Biase, Presidente di Open Genova

Open Genova è uno splendido gruppo, sotto ogni profilo. Pur essendo arrivata in sordina solo un anno fa sono stata accolta subito con entusiasmo e ho trovato gli interlocutori ideali per sviluppare nuove idee e progetti. Non solo. Di pari valore è la logica della condivisione di metodi, obiettivi e competenze, che ritengo permette a tutti coloro che vogliono fare parte di questa splendida strada di crescere, imparare ma anche insegnare e contribuire con il proprio background ai risultati di tutti. Per me Open Genova è un’officina di idee, confronti e momenti di scambio che ha portato a risultati concreti e costruttivi e che sono sicura proseguirà su questa strada anche in futuroIlaria Molinelli, Vice Presidente di Open Genova

Ritengo che il gruppo sia maturo per poter lasciare spazio a nuove energie e nuovo entusiasmo. Dopo 5 anni di questa bella esperienza vorrei dedicarmi a nuovi progetti, resto comunque nel direttivo per dare una mano a Pietro, a un grande gruppo e ad una realtà nata a Genova ma unica nel suo genere!Enrico Alletto, Segretario e fondatore di Open Genova

Le slide degli interventi di sabato 17 marzo:

https://www.slideshare.net/Enrige/5-anni-di-open-genova

https://www.slideshare.net/Enrige/formazione-e-cittadinanza-digitale

https://www.slideshare.net/Enrige/rigenera-digitale-2018

Associati e segui i corsi di Open Genova:

https://associazione.opengenova.org/campagna-iscrizioni-2018-partecipa-anche-tu-ai-progetti-open-genova-corsi-gratuiti-formare-gli-associati/

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.