Rassegna stampa

Come nasce il progetto

Partecipa Digitale è un concorso di idee rivolto in prima battuta ad associati e simpatizzanti di Open Genova ideato dopo la positiva esperienza di Partecip@ con il Comune di Genova e Municipio Centro Est del 2014 che ci è valsa il premio E-Gov di quell’anno nell’ambito trasparenza e partecipazione e il successivo progetto del 2015 Genova Digitale presentato il 2 febbraio 2017 in commissione affari istituzionali e territorio. L’Associazione Open Genova ha scelto di destinare 3 mila euro, frutto di una donazione, in un concorso di idee per la realizzazione di progetti civici in chiave digitale, che verranno scelti tra quelli proposti e discussi attraverso un concorso di idee su una piattaforma online.

Chi può partecipare

Le idee possono essere proposte da associazioni del territorio genovese, da scuole o da persone con desiderio di realizzare progetti di interesse civico in chiave digitale insieme all’Associazione Open Genova.

Come si svolge il concorso

Le idee progettuali sono inserite sulla piattaforma online partecipa.opengenova.org dove è possibile trovare tutte le indicazioni ed il regolamento in dettaglio. Chiunque può contribuire alla discussione aperta per ogni proposta inserita, commentando i progetti e prendendo parte alla costruzione collettiva delle proposte. Uno dei criteri di scelta dei progetti vincitori da parte della giuria, oltre alla valutazione sulla effettiva realizzabilità, è la qualità delle interazioni sulla piattaforma online da parte dei proponenti anche con altre idee progettuali.

Evento finale e premiazione

La premiazione delle idee progettuali si è svolta presso il Talent Garden di Genova agli Erzelli davanti ad una giuria composta da:

  1. Alberto Clavarino, Netalia
  2. Massimiliano Margarone, SPX Lab
  3. Riccardo Prosperi, Talent Garden
  4. Ugo Galassi, ETT
  5. Tiziano Cossu, Gter
  6. Marina Ribaudo, Università di Genova
  7. Raffaello Giannelli, Open Genova
  8. Silvia Barbero, Open Genova
  9. Enrico Alletto, Open Genova

In questa pagina tutte le foto dell’evento finale che ha visto una nutrita partecipazione di giovani delle scuole superiori (Calvino e Don Bosco) e universitari del dipartimento di informatica che ha portato la media complessiva dei presenti a 27 anni, mentre l’età media dei vincitori è di 24 anni. Open Genova ringrazia le aziende che hanno collaborato alla riuscita di questa iniziativa: Netalia, ETT, Gter, SPX Lab, Datacast e Talent garden che ha anche ospitato nei suoi locali la finale e alle istituzioni: Arpal e Liguria Digitale che hanno accettato l’invito e sono intervenute per fornire indicazioni e spunti ai ragazzi.

I numeri del progetto

  • 21 progetti condivisi
  • 230 contributi
  • 69 utenti registrati
  • 60 giorni di tempo
  • 3 eventi sul territorio
  • 6 aziende coinvolte
  • 1 partner istituzionale
  • 3.000 euro in palio
  • 1.300 euro dalle aziende
  • 5 progetti premiati
  • 4 su 5 obiettivi raggiunti
  • 3.880 euro erogati
  • 24 ore di tutoraggio (presenza)
  • 2 mesi di supporto remoto

Progetti vincitori

I primi 3 classificati
  1. Info Lanterna con beacon: il progetto prevede di dotare l’area della Lanterna di un sistema di comunicazione con i visitatori tramite pagine web dedicate (per approfondimenti sull’area monumentale, per la segnalazione di eventi, ecc.), sfruttando sia la rete di beacon che la rete wi-fi già presenti. Finanziamento richiesto 1.080 euro, assegnati 1.100 euro
  2. Web app – Bimbi a basso impatto: progetto di sharing economy applicato ai beni di consumo per bambini. Uno strumento agile ed immediato per lo scambio di oggetti e vestiario per l’infanzia, intende promuovere e avviare azioni concrete sul territorio per diffondere tra i neo genitori una “cultura sostenibile” nelle scelte quotidiane a partire dall’attesa di un bambino. Finanziamento richiesto 2.000 euro, assegnati 1.500 euro + network di supporto per la realizzazione
  3. Charge The City | Carichiamo i nostri smartphone: acquisto dei componenti e realizzazione di torrette di ricarica per cellulari. Finanziamento richiesto 176,45 euro (per 1 prototipo torretta), assegnati 400 euro + network di supporto per la realizzazione
Premio under 30

Dopo aver assegnato i 3.000 euro del premio in palio la giuria ha scelto di assegnare i 1.300 euro del premio speciale under 30 ai ragazzi del Don Bosco con il progetto web Orientamento scolastico online: uno strumento utile alle famiglie e ai ragazzi di età compresa tra 14 e i 18 anni per orientarsi nella scelta formativa attraverso un orientamento on line focalizzato sui gusti, attitudini, esigenze e zona di abitazione del ragazzo. Nel corso dell’evento a cui era presente anche un rappresentante del progetto Scuola Digitale di Liguria Digitale è emerso che alcuni spunti dell’idea proposta meritano di essere approfonditi ed è quello che Open Genova farà con gli studenti ed altri attori coinvolti nella tematica.

Premi speciali

Netalia ha scelto di assegnare il suo premio speciale al progetto Genova 2050 presentato dall’ordine degli architetti di Genova e che si propone di mappare i vuoti urbani della città. Per questo progetto l’azienda ha deciso di mettere a disposizione gratuitamente lo spazio di hosting per le esigenze tecnologiche dell’iniziativa, mentre Massimiliano Margarone di SPX Lab ha proposto una sinergia sullo stesso progetto tra Ordine degli Architetti ed Ordine degli Ingegneri. Anche Gter fa sapere che ha trovato interessanti diversi progetti e ne contatterà alcuni  nelle prossime settimane per offrire supporto e verificare la possibilità di ulteriori collaborazioni.

Nel post di fine attività Partecipa Digitale 2017: Open Genova premia i ragazzi del CNOS con un assegno da 1.300 euro è spiegata la sinergia con Liguria Digitale ed il bel percorso che è nato successivamente alla premiazione con il CNOS ed alcuni studenti in recupero scolastico senza una reale progettazione preventiva.

Rendiconto realizzazione progetti e assegnazione finanziamenti

quasi tutti i progetti, come da regolamento, hanno chiesto il tutoraggio di Open Genova
Progetto Stanziati Erogati Note
Info Lanterna con beacon € 1.100
€ 1.080 Il progetto è stato realizzato in piena autonomia a fine giugno senza nessuna difficoltà e la sua effettiva funzionalità è stata verificata ai primi di settembre da alcuni referenti di Open Genova.

OBIETTIVO RAGGIUNTO – 30 giugno 2017

Web app – Bimbi a basso impatto € 1.500 € 1.500 Dopo la premiazione sono iniziati gli incontri di tutoraggio da parte di Open Genova che sono continuati nei mesi successivi allo scopo di individuare tutte le caratteristiche tecniche del progetto. Il 1 novembre 2017 è ufficialmente partito lo sviluppo dell’applicazione a seguito del supporto fornito. I costi del progetto sono coperti in parte da finanziamenti pregressi (la maggior parte) ed in parte dal contributo economico di Open Genova.

Presentazione del progetto entro la primavera 2018

Charge The City | Carichiamo i nostri smartphone 400 Progetto non realizzato a causa della mancanza di feedabck dei soggetti coinvoliti
Orientamento scolastico online € 1.300* 1.300 * Premio speciale Under 30 offerto dalle aziende sponsor. La fase di tutoraggio di Open Genova al CNOS ha permesso ai ragazzi di avvicinarsi alla stesura di un documento di progetto arrivando con un semilavorato ai tecnici di Liguria Digitale che hanno fornito preziosi consigli e creato un’inedita sinergia: Scuola, Associazione, Progetto Scuola Digitale Liguria. Il documento di progetto è stato preparato, presentato al Salone Orientamenti 2017 e preso in carico da Liguria Digitale per la valutazione di un eventuale sviluppo reale.

OBIETTIVO RAGGIUNTO – 16 novembre 2017

Genova 2050 Network**
// ** Collaborazione ordine ingegneri e spazio gratuito offerto da Netalia e Gter. L’analisi progettuale e dei costi con relativi preventivi per la realizzazione del progetto è stata completata e consegnata all’ordine degli architetti.

OBIETTIVO RAGGIUNTO – 15 novembre 2017